Redazione Vital Donna| Mail: staff@vitaldonna.com



Le virtù del brodo.

 

donna mangia brodo

Ci sazia con poche calorie, regala tepore alle giornate più fredde e alleggerisce la pesante cucina d'inverno: tre ragioni per far spazio a questo piatto "antico" .

Ha un effetto rilassante, con un'azione diretta sul sistema nervoso, è tonico, reidratante e ha un “asso nella manica” : pochissime calorie. Se a questo aggiungiamo il suo potere saziante, abbiamo trovato il piatto ideale per rimediare quando abbiamo un po' esagerato a tavola: il brodo . Nella cucina tradizionale italiana per brodo si intende quello ottenuto dalla bollitura in acqua di carne con aggiunta di alcune verdure, carote, sedano, cipolla ed erbe aromatiche come il prezzemolo. La carne che cuoce lentamente immersa nell'acqua abbondante rilascia alcune proteine, vitamine (soprattutto del gruppo B) e una certa dose di minerali, ferro e potassio. Ma ricordiamo che esiste anche il brodo di pesce, al quale si unisce spesso il pomodoro, ottimo per la linea, e quello completamente vegetale, che ha il vantaggio di non avere alcun tipo di grasso, salvo l'olio eventualmente aggiunto.


Il miglior brodo si prepara così

- Per ogni mezzo chilo di carne occorre un litro e mezzo di acqua.

- La carne va messa subito, nell'acqua fredda. Le verdure vanno invece sempre aggiunte quando l'acqua è già a bollore.

- Utilizzare carni magre e togliere la pelle al pollo.

- Non aggiungere patate se se si vuole conservarlo. Le patate andrebbero sempre consumate entro 24 ore dalla cottura perché in seguito cominciano a sviluppare componenti tossici e inacidiscono.

- Per il brodo vegetale la raccomandazione è di usare verdure di stagione, che corrispondono sempre ai bisogni stagionali del nostro organismo.

- Una volta raggiunto il bollore, la cottura continua a fuoco molto lento.

- Il tempo minimo di preparazione è di un'ora e mezza per quello di carne e 45 minuti per quello vegetale.


Tutti i vantaggi del brodo

- È saziante, specialmente quello di carne.

- È altamente reidratante, ideale in inverno, quando si tende a bere di meno e si aumentano quindi i pericoli di ritenzione.

- Quello di verdure è rimineralizzante.

- Aiuta a combattere la stipsi.

- Ha pochissime calorie: secondo i tipi, una tazza di brodo , vegetale o di carne magra, fornisce da un minimo di 30 a un massimo di 50 calorie.


Brodo di pollo: perfetto per l'inverno

Questo piatto, consumato durante l'inverno, presenta un vantaggio ulteriore. Uno studio condotto al Lenox Hospital di New York evidenzia come il brodo di pollo sia in grado di ridurre l'infiammazione e la produzione di muco tipiche delle malattie da raffreddamento. Favorisce la sudorazione e combatte la disidratazione. Il modo migliore di prepararlo è unire pollo, cipolle, carote, sedano, coriandolo e un poco di pepe. 

Assieme alle spezie giuste stimola il metabolismo

Una tazza di brodo incide in maniera minima sul bilancio calorico della giornata. Ma se gli vuoi dare anche una marcia in più, in modo che stimoli il metabolismo e ti aiuti a eliminare i chili in più, aggiungi una di queste spezie: noce moscata, paprika, cannella.                            

La falsa credenza

Molti consigliano di schiumare il brodo di carne, ovvero togliere la parte grassa che affiora in superficie, per renderlo meno calorico. Questo lo priva però delle poche proteine che fornisce, contenute appunto nella schiuma. Se non abbiamo usato carne particolarmente grassa, cosa sempre sconsigliabile, possiamo evitare questa operazione perché il brodo ha comunque pochissime calorie.

 

 

Site Sponsors




Iscriviti alle NewsLetter !

Inserisci il Tuo nome e la Tua email

Digital Newsletter

Per iscriversi click here ».